Ultima modifica: 18 Gennaio 2016

Biblioteca

LA SEDE

MascotteBiblioInaugurata nel marzo 1991 la Biblioteca ha sede in un ampio locale del pianterreno. Grazie ad un finanziamento del Consiglio di Zona e al contributo dei genitori si è recentemente dotata di nuovi arredi funzionali a scaffale aperto. Uno spazio attrezzato è riservato ai bambini per la consultazione e la lettura. Nel settembre 2007 l’allestimento  è stato completato con la collocazione di una pedana a gradoni che crea un suggestivo spazio funzionale alla comunicazione.

La Biblioteca è aperta tutte le mattine dal lunedì al venerdì. Al prestito accedono, con cadenza quindicinale, tutti gli alunni e i docenti. Gli allievi che lo desiderano possono utilizzare la Biblioteca con una maggiore frequenza.

La gestione del prestito, informatizzata, è assicurata da un gruppo di genitori/nonni volontari

IL PATRIMONIO LIBRARIO

La Biblioteca, che inizialmente si è costituita con i volumi forniti dal Comune di Milano, dispone attualmente di circa 7.500 libri. Si è deciso, analogamente alle biblioteche pubbliche, di suddividere i volumi  nelle sezioni narrativa e saggistica, organizzati secondo la catalogazione ufficiale Dewey: in tal modo gli allievi, fin dalla scuola primaria, apprendono ad utilizzare il più diffuso metodo di ricerca bibliografica.

E’ presente una  sezione di testi in lingua inglese, francese, spagnola e uno scaffale interculturale in lingua italiana.

Per facilitare la ricerca dei volumi da parte dei bambini sono stati utilizzati simboli (il veliero, il fantasma, il clown…) per indicare gli specifici generi letterari (avventura, mistero/magia, umorismo…).

Il patrimonio librario viene annualmente aggiornato e arricchito grazie a finanziamenti della scuola e a donazioni qualificate delle famiglie.

 

 

La Biblioteca di Piazza Sicilia ha da sempre l’ambizione di essere, prima di tutto, un luogo piacevole, stimolante e coinvolgente in cui il bambino si trovi a proprio agio e si possa muovere, in piena sicurezza e libertà, “in un mondo di libri”.

Libertà di muoversi, non solo fisicamente, ma anche da un punto di vista cognitivo, emotivo, relazionale: la biblioteca è il luogo dove si scoprono altri “territori”: la poesia, la narrativa, il teatro, l’arte, le scienze, la storia e le storie……..

Per questo viene dedicata un’attenzione particolare alla qualità e alla varietà dei volumi proposti, di autori italiani/stranieri, classici/contemporanei e alle tematiche affrontate, vicine alle sensibilità e agli interessi dei bambini.

Le attività promosse e coordinate  dalla Biblioteca ruotano intorno ai seguenti obiettivi:

Educare alla lettura per far nascere e consolidare nel bambino il gusto, l’abitudine e la consapevolezza del valore del leggere

Far conoscere ai bambini libri e autori presentando itinerari bibliografici.

Sviluppare nel bambino un atteggiamento critico nei confronti del libro stimolando capacità di giudizio, scelta, comunicazione.

Attivare e sviluppare delle abilità informative e di ricerca per utilizzare efficacemente le risorse della Biblioteca ai fini di approfondimenti disciplinari o per appagare curiosità personali

Valorizzare e arricchire il patrimonio librario per renderlo sempre più idoneo ai bisogni formativi e informativi degli utenti

Offrire ai docenti adeguati strumenti informativi (bibliografie, percorsi di lettura…) per la promozione della lettura